Definire una STRATEGIA DI MARKETING

pexels-photo-970204-min Marketing Strategy

PRODURRE UN PIANO DI MARKETING DIGITALE IN 5 FACILI MOSSE

  • Se hai definito la tua strategia di marketing, quali sono i tuoi obiettivi per l'anno in corso? Hai bisogno di aiuto per raggiungerli?
  • Hai preso in considerazione eventuali cambiamenti negli algoritmi o di cambiamenti più ampi nel tuo settore?
  • La tua strategia di vendita non ti soddisfa e stai cercando soluzioni per creare un piano marketing realistico e vincente?

Il team di Genius Digital Agency (GDA Media) ti spiegherà in forma semplice come produrre una strategia di marketing efficace, agile e completa.

marketing-strategy Marketing Strategy

PRODURRE UN PIANO DI MARKETING DIGITALE IN 5 FACILI MOSSE

Genius Digital Agency (GDA Media) Your Marketing Partner

  • Se hai appena definito la tua strategia di marketing, quali sono i tuoi obiettivi per l'anno in corso? Hai bisogno di aiuto per raggiungerli?
  • Did you take into account any change in algorithms, and wider changes across your industry?
  • La tua strategia di vendita non ti soddisfa e stai cercando soluzioni per creare un piano marketing realistico e vincente?

Il team di Genius Digital Agency (GDA Media) ti spiegherà in forma semplice come produrre una strategia di marketing efficace, agile e completa.

CHE COS'È IL MARKETING? E PERCHÉ È NECESSARIO UN PIANO DI MARKETING?

why-a-marketing-plan-is-needed Marketing Strategy

Perche' serve una campagna Marketing? Per "Marketing" intendiamo tutte le attività svolte al fine di ottenere il massimo profitto da quello che l'azienda offre sul mercato. Il marketing è anche l'insieme di strategie identificate per attirare il maggior numero di potenziali clienti.

Definire un Piano Marketing

Lo scopo e gli obiettivi di una strategia di marketing sono la conseguenza di un'analisi precisa del mercato e dei concorrenti. Al termine di queste valutazioni preliminari viene disegnato il piano marketing.

Questo piano delinea le diverse strategie di marketing in entrata e in uscita a partire dagli obiettivi di marketing e dal modo in cui influiscono sui tuoi obiettivi di business.

In GDA Media definiamo il piano marketing come un'illuminazione che indica all'azienda il percorso corretto da seguire.

pexels-photo-1043514 Marketing Strategy

CHE COS'È IL MARKETING? E PERCHÉ È NECESSARIO UN PIANO DI MARKETING?

Perche' serve una campagna Marketing? Per "Marketing" intendiamo tutte le attività svolte al fine di ottenere il massimo profitto da quello che l'azienda offre sul mercato. Il marketing è anche l'insieme di strategie identificate per attirare il maggior numero di potenziali clienti.

Definire un Piano Marketing

Lo scopo e gli obiettivi di una strategia di marketing sono la conseguenza di un'analisi precisa del mercato e dei concorrenti. Al termine di queste valutazioni preliminari viene disegnato il piano marketing.

Questo piano delinea le diverse strategie di marketing in entrata e in uscita a partire dagli obiettivi di marketing e dal modo in cui influiscono sui tuoi obiettivi di business.

In GDA Media definiamo il piano marketing come un'illuminazione che indica all'azienda il percorso corretto da seguire.

ANALISI GLOBALE DI MARKETING

Il piano di marketing è il risultato di un'analisi approfondita, idee chiare, obiettivi prestabiliti e scadenze da rispettare. Scrivere il piano è solo l'ultimo di una serie di passaggi da stabilire per trovare la giusta strategia per il tuo business; in modo tale che il progetto non contenga troppe informazioni confuse, ma al contrario produrre un documento che sia alla base di ogni attività svolta all'interno dell'azienda.

La prima fase di una campagna pubblicitaria parte dall'analisi del contesto: quali sono le nostre peculiarità e quali sono le differenze con le altre aziende nostre competitrici.

La missione, il vantaggio competitivo e gli obiettivi

La prima cosa da scrivere in un piano di marketing è lo scopo della società e il motivo per cui è stata fondata. In questo contesto analizziamo il vantaggio competitivo, cioè tutti quegli elementi che dovrebbero portare un potenziale cliente a scegliere la nostra attività e non quella del concorrente

Insieme alla missione e al vantaggio competitivo elencheremo gli obiettivi che la nostra azienda vuole raggiungere:

Perché l'azienda esiste?

Quanto vogliamo crescere e in che tempistiche?

Che cosa vogliamo fare con essa?

Gli obiettivi devono essere specifici: relativi al miglioramento di un determinato settore aziendale; misurabili: quantificabili; assegnati: gli obiettivi devono essere chiari e definiti a tutti all'interno dell'azienda; realistici: raggiungibili con le risorse disponibili e con una tempistica certa.

L'Analisi SWOT

Un ulteriore passo verso la formulazione di una strategia di marketing è l'analisi del contesto funzionale. L'analisi SWOT valuta due fattori interni, i punti di forza e di debolezza dell'azienda e due fattori esterni: opportunità e minacce.

L'analisi del cliente ideale

Questo rappresenta un'altra fase importante dell'analisi del contesto. Se non sappiamo fin dall'inizio il target di clientela a cui indirizzarci potremmo fare una campagna poco efficace. L'identikit del cliente ideale deve essere completo: dobbiamo conoscere perfettamente l'età, il contesto demografico e socio-economico in cui vive e quali sono i suoi bisogni. Tutto deve contribuire a soddisfare le necessità dell'utente finale con un prodotto studiato.

Analisi di mercato

Lo studio della realtà commerciale attorno all'impresa rappresenta un altro passo importante per la stesura di un efficace piano di marketing.

Per capire meglio a cosa dovrebbe mirare la nostra azienda, dobbiamo analizzare il lavoro dei nostri concorrenti: studiare il loro vantaggio competitivo e cercare di capire come possiamo combatterlo. Per raggiungere dei buoni risultati è importante sapere con chi avremo a che fare. L'analisi di mercato serve ad analizzare il comportamento dei consumatori, quali sono le loro abitudini, se potrebbero essere interessati a ciò che offriamo e in quale misura

Pensiamo in termini di margine di profitto: Quanto potrebbe essere? Come potremmo aumentarlo?

Utilizza i dati statistici per scoprire come vivono le persone che si trovano vicino alla vostra attività, oppure nelle località stabilite, quali sono i mesi in cui possiamo vendere di più e quali sono i prezzi di mercato. Avremo così una panoramica a 360 gradi di ciò che sta accadendo intorno alla nostra azienda e in questo modo potremo creare le strategie più efficaci.

La missione, il vantaggio competitivo e gli obiettivi

La prima cosa da scrivere in un piano di marketing è lo scopo della società e il motivo per cui è stata fondata. In questo contesto analizziamo il vantaggio competitivo, cioè tutti quegli elementi che dovrebbero portare un potenziale cliente a scegliere la nostra attività e non quella del concorrente

Insieme alla missione e al vantaggio competitivo elencheremo gli obiettivi che la nostra azienda vuole raggiungere:

Perché l'azienda esiste?

Quanto vogliamo crescere e in che tempistiche?

Che cosa vogliamo fare con essa?

Gli obiettivi devono essere specifici: relativi al miglioramento di un determinato settore aziendale; misurabili: quantificabili; assegnati: gli obiettivi devono essere chiari e definiti a tutti all'interno dell'azienda; realistici: raggiungibili con le risorse disponibili e con una tempistica certa.

L'Analisi SWOT

Un ulteriore passo verso la formulazione di una strategia di marketing è l'analisi del contesto funzionale. L'analisi SWOT valuta due fattori interni, i punti di forza e di debolezza dell'azienda e due fattori esterni: opportunità e minacce.

L'analisi del cliente ideale

Questo rappresenta un'altra fase importante dell'analisi del contesto. Se non sappiamo fin dall'inizio il target di clientela a cui indirizzarci potremmo fare una campagna poco efficace. L'identikit del cliente ideale deve essere completo: dobbiamo conoscere perfettamente l'età, il contesto demografico e socio-economico in cui vive e quali sono i suoi bisogni. Tutto deve contribuire a soddisfare le necessità dell'utente finale con un prodotto studiato.

Analisi di mercato

Lo studio della realtà commerciale attorno all'impresa rappresenta un altro passo importante per la stesura di un efficace piano di marketing.

Per capire meglio a cosa dovrebbe mirare la nostra azienda, dobbiamo analizzare il lavoro dei nostri concorrenti: studiare il loro vantaggio competitivo e cercare di capire come possiamo combatterlo. Per raggiungere dei buoni risultati è importante sapere con chi avremo a che fare. L'analisi di mercato serve ad analizzare il comportamento dei consumatori, quali sono le loro abitudini, se potrebbero essere interessati a ciò che offriamo e in quale misura

Pensiamo in termini di margine di profitto: Quanto potrebbe essere? Come potremmo aumentarlo?

Utilizza i dati statistici per scoprire come vivono le persone che si trovano vicino alla vostra attività, oppure nelle località stabilite, quali sono i mesi in cui possiamo vendere di più e quali sono i prezzi di mercato. Avremo così una panoramica a 360 gradi di ciò che sta accadendo intorno alla nostra azienda e in questo modo potremo creare le strategie più efficaci.

LA NOSTRA SOLUZIONE PER UNA STRATEGIA DI MARKETING

Dopo aver analizzato tutto ciò che è dentro e fuori la nostra azienda, quello che dobbiamo fare è progettare la nostra strategia di marketing. Questo è il passo più difficile perché è quello che decide la rotta del nostro business. Se la nostra strategia dimostra di essere efficace, avremo una risposta eccellente in termini di vendite, branding e coinvolgimento del cliente.

Le strategie che possiamo adottare per la nostra azienda sono diverse:

Segmentazione:

A seconda del target dei clienti a cui ci riferiamo, dividiamo il mercato in segmenti mentre con un approccio di massa, non facciamo distinzioni tra un cliente e l'altro e offriamo prodotti o servizi che possono essere indirizzati a chiunque. La segmentazione del mercato è molto diversa, consente di vendere prodotti specifici a gruppi omogenei di clienti. Nel caso estremo della segmentazione, arriviamo a una situazione che è spesso difficile da implementare, nota come 1 to 1 Marketing. Ovviamente, più estesa è la segmentazione, maggiori saranno le risorse economiche necessarie per produrla, piu' grande sarà il vantaggio in termini di redditività.

Targeting:

Una volta che il mercato è diviso in gruppi omogenei di clienti (segmentazione), il passo successivo è dare la priorità ai vari segmenti di mercato e determinare quale sarà il primo obiettivo da raggiungere. Il targeting, quindi, consiste nella scelta di uno o più segmenti precedentemente identificati che sono considerati prioritari per l'economia della nostra attività

Ranking:

Questo tipo di strategia ci consente di capire quali sono le parole chiave o i termini con i quali gli utenti fanno delle ricerche su internet. Possiamo decidere di orientarci verso la differenziazione del prodotto, a seconda delle sue caratteristiche e del suo valore. Il prezzo: che deve essere competitivo ed economico. l'immagine dell'azienda: far crescere la visibilità e il branding è fondamentale per una crescita "naturale".

achievement-3387293-min Marketing Strategy
cms-265125_1280-min Marketing Strategy

LA NOSTRA SOLUZIONE PER UNA STRATEGIA DI COMUNICAZIONE

Dopo aver terminato l'analisi del contesto e aver determinato la segmentazione, individuato il target, e la classifica di ciò che offre la nostra azienda, abbiamo bisogno di seguire un altro passo importante: la stesura di una strategia di comunicazione.

La strategia di comunicazione, utilizza il marketing per trasmettere messaggi specifici al pubblico di destinazione; sulla qualità del prodotto, sul valore del prezzo, sui canali di distribuzione che l'azienda sceglie e su eventuali attività promozionali.

La strategia di comunicazione deve essere realistica e coerente con gli obiettivi che la vostra azienda persegue. Pensa al modo in cui vogliamo che l'attività sia conosciuta. Pianifica le tattiche, i tempi e i mezzi per rendere il vostro marchio visibile e famoso.

Assicurati che tutti siano coinvolti

La strategia di comunicazione non riguarda solo i clienti ma anche la comunicazione interna tra i vari settori aziendali. Essere in grado di relazionarsi con i reparti in modo proficuo è essenziale per poter monitorare l'intero lavoro dell'azienda. Per mantenere un profilo costante è importante che i dipendenti seguano una precisa linea di comunicazione tra loro e con il pubblico. In questa sezione si stabiliscono i responsabili di ogni attività e le figure di riferimento per ciascun dipartimento.

BUDGET & PREVISIONI

Tutto ciò che è stato elencato sopra è inutile se poi il costo del progetto non coincide con il budget stabilito.

Quanto può costare una strategia di marketing completa per azienda?

Questa è la domanda che dobbiamo porci, basata sui nostri obiettivi commerciali e di marketing calcolando il prezzo del prodotto o del servizio che offriamo e le spese.

Quindi, sulla base di queste informazioni, siamo in grado di fare una valutazione di quanto spendere in una strategia di marketing.

Determinare il tuo budget

Il punto di partenza per il calcolo del budget disponibile è il conto profitti e perdite finali dell'anno precedente, facendo previsioni basate sulle forniture e sui contratti già in essere per l'anno in corso.

Stabilire l'obiettivo delle entrate e dei profitti che vogliamo ottenere dalla strategia di marketing.

Rendilo il più realistico possibile: non scrivere cifre enormi e improbabili perché il futuro dell'azienda dipende dal piano di marketing.

Se possibile, dividi le previsioni per mese o trimestre. Pertanto, possiamo monitorarli più facilmente ed eventualmente essere in grado di cambiare strategia durante l'anno.

Fatto questo si compilerà un bilancio previsionale dove terremo traccia di tutti gli elementi.

calculator-385506_1280-min Marketing Strategy
digital-marketing-1433427_1280 Marketing Strategy

ANALISI DEI DATI

Definisci la periodicità dell'analisi dei dati fin dall'inizio e quali metodi usare per misurare i risultati ottenuti nella strategia di marketing.

È importante verificare i dati all'inizio, durante e dopo la produzione di una nuova strategia di marketing.

Tieni traccia dei profitti e delle vendite. Confronta il bilancio previsionale con il saldo finale. Continua ad aggiornare il profilo del cliente che stai prendendo in considerazione: le mode vanno e vengono così rapidamente che il cliente ideale deve essere costantemente valutato.

[]
1 Step 1
Ti forniremo la migliore soluzione
Nome e Cognome
Telefono
phone
Let's hear moremore details
0 /
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
it_IT
en_US it_IT